Quirinale, Salvini: ‘Draghi al Colle? Ne riparleremo a febbraio’. Renzi: Draghi? Può far tutto, ma non è ora di parlarne’

Set 28, 2021

  • Condividi l'articolo

    Che prima o poi si vada al voto, e io mi sto preparando per essere all’altezza del Paese, lo dice la democrazia ma io non tiro per la giacchetta né Draghi né Mattarella. Mi sembra una mancanza di rispetto nei loro confronti e degli italiani“. Così il leader della Lega, Matteo Salvini commentando le dichiarazioni del ministro leghista Giancarlo Giorgetti sull’ipotesi che Mario Draghi diventi il prossimo presidente della Repubblica. L’ha detto a ‘Oggi è un altro giorno’ su Rai 1. E ha aggiunto: “A febbraio ne riparleremo, in questo momento il mio obiettivo è stoppare la voglia di tasse di Letta e Conte”.

    “A differenza di altri, io non tiro per la giacchetta né Draghi né Mattarella. Mi sembra una mancanza di rispetto nei confronti di Draghi, di Mattarella e soprattutto degli italiani che pagano gli stipendi ai politici. Siamo a fine settembre, le elezioni del presidente della Repubblica saranno a febbraio. Quindi io settembre, ottobre, novembre, dicembre e gennaio li impegno su scuola, taglio delle tasse e offrire speranza agli italiani. A febbraio ne riparleremo”, ha aggiunto Salvini.

    ”Draghi al Quirinale? Che Mario Draghi finisca al Quirinale mi sembra una soluzione logica. Il quando è tutto da vedere. Non dipende certo dal sottoscritto”. ha detto il ministro del Turismo Massimo Garavaglia a Non Stop News, su RTL 102.5, intervistato da Enrico Galletti e Giusi Legrenzi.

    “Draghi sarebbe un grandissimo presidente della Repubblica, è un grandissimo presidente del Consiglio e sarebbe un grandissimo presidente delle istituzioni europee. Può far tutto, al momento opportuno in Parlamento si vedrà, ora non è il momento opportuno” di parlarne, ha detto il leader di Iv, Matteo Renzi, a “Oggi è un altro giorno”, su Rai 1.


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Psichiatra uccisa: giudici, sicurezza piegata a budget

    Psichiatra uccisa: giudici, sicurezza piegata a budget

    (ANSA) - BARI, 28 OTT - "Una sottovalutazione del rischio di aggressioni al personale" legata anche a una "impostazione economicistica delle funzioni della sanità piegate alle esigenze del budget". Così i giudici del Tribunale di Bari hanno motivato la sentenza con la...

    Best in Travel, Isole Cook e Firenze tra mete top Lonely Planet

    Best in Travel, Isole Cook e Firenze tra mete top Lonely Planet

    FIRENZE - Tra i Paesi le affascinanti Isole Cook, la Norvegia e Mauritius ma anche la verde Slovenia e il Nepal, porta d'ingresso alle cime più alte del pianeta. Tra le città Auckland, premiata la sua fiorente scena culturale, e poi Tapei e Friburgo. E tra le regioni...