Rapinavano coetanei, obbligo di stare in casa per 5 minori

Dic 26, 2021

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – MANTOVA, 26 DIC – I carabinieri del Nucleo operativo
    e radiomobile di Mantova hanno eseguito un’ordinanza
    dell’obbligo di permanenza in casa, emessa dal gip per i
    Minorenni di Brescia, nei confronti di cinque minori accusati di
    essere i responsabili di un rapina e di un tentata rapina nel
    centro di Mantova, il 22 giugno scorso, ai danni di quattro
    coetanei.
        Gli aggressori avevano accerchiato due ragazzi e poi altri
    due, minacciandoli con un coltello. A due delle vittime erano
    stati presi quaranta euro mentre gli altri due, che in quel
    momento non avevano denaro, erano stati lasciati andare dopo
    essere stati perquisiti.
        I carabinieri, grazie alle testimonianze delle vittime e di
    alcuni presenti e all’analisi dei filmati dei sistemi di
    videosorveglianza della zona, sono riusciti a individuare i
    rapinatori. I minori ora dovranno rimanere in casa con la
    possibilità di uscire solo per andare a scuola e per seguire le
    attività predisposte dai servizi sociali. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Spagna: l’Atletico Madrid vince in extremis

    Spagna: l’Atletico Madrid vince in extremis

    (ANSA) - ROMA, 22 GEN - Successo in extremis per l'Atletico Madrid nel match della 22/a giornata della Liga che opponeva i 'colchoneros' al Valencia. In svantaggio di due gol, l'Atletico ha ribaltato il risultato nei minuti di recupero. Ospiti avanti grazie alle reti...

    Lazio: Milinkovic, siamo delusi, dovevamo vincere

    Lazio: Milinkovic, siamo delusi, dovevamo vincere

    (ANSA) - ROMA, 22 GEN - "Abbiamo giocato bene ma dovevamo vincere a tutti i costi, abbiamo giocato contro un'Atalanta con tante assenze. Non siamo contenti, dovevamo vincere". Così, dai microfoni di Sky Sport, Sergej Milinkovic Savic esprime la propria delusione per...