• Razzismo: Mancini, ‘Bloccare partite può essere buona idea’

    Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 25 MAG – “Bloccare le partite in caso di
    episodi di razzismo? Potrebbe essere una buona idea, ma tutto va
    valutato. Solitamente esageriamo quando certe cose capitano in
    Italia ma avvengono purtroppo in tutta Europa, in tutto il
    mondo”. E’ quanto detto dal ct della Nazionale, Roberto Mancini,
    a margine della presentazione del macro progetto ‘Valori in
    rete’ al Ministero dell’istruzione e del merito. “Purtroppo
    certe persone vanno allo stadio solo per fare certe cose –
    aggiunge Mancini – Bisognerebbe finirla, perché uno deve andare
    allo stadio per divertirsi e vedere la partita”. Quando gli
    chiedono quali possano essere le soluzioni al problema: “Le
    regole ci sono da un po’, ma devono essere applicate: questi
    episodi accadono ogni anno. Vent’anni fa non succedeva, quando
    giocavo io non mi ricordo di situazioni così. I giocatori devono
    continuare a comportarsi bene in campo, le società fuori, e far
    applicare le regole, anche quando sono dure. Certi personaggi
    andrebbero isolati, ma non credo che sarà semplice”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte