Regione. Redistribuzione migranti, Rancan (Lega): “Viminale assegna all’Emilia-Romagna oltre il 10% della quota: Bonaccini si opponga”

Mag 18, 2021

  • Condividi l'articolo

    REDISTRIBUZIONE MIGRANTI, RANCAN (LEGA): “VIMINALE ASSEGNA ALL’EMILIA-ROMAGNA OLTRE IL 10% DELLA QUOTA: BONACCINI SI OPPONGA”

    BOLOGNA, 18 MAG – “Secondo i dati diffusi dal Viminale, venerdì prossimo, 21 maggio, verranno assegnati alla regione Emilia-Romagna 60 migranti su un totale di 559 che verranno redistribuiti fra Campania, Abruzzo, Umbria, Veneto, Lazio, Puglia, Piemonte, Lombardia, Marche, Sicilia, Liguria e Basilicata. In valore percentuale si tratta di una quota pari al 10,7% del totale. Il governatore Bonaccini si opponga rispetto a questa redistribuzione: in questo momento di difficoltà le risorse devono essere destinate in via prioritaria a famiglie e imprese del territorio”. Così il capogruppo della Lega Er, Matteo Rancan, sulla redistribuzione dei migranti predisposta dal Viminale.