Riccione. Notte intensa e inseguimento per i carabinieri

Lavoro intenso anche alla vigilia dell’epifania per i Carabinieri della Compagnia di Riccione, impegnati in un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione dei reati, con particolare riferimento a quelli contro il patrimonio, e a garantire la sicurezza agli utenti della strada e a prevenire stragi e incidenti stradali, attesa la numerosa affluenza di visitatori nella Perla.
In particolare, al termine di un lungo inseguimento iniziato ai confini con Misano Adriatico e conclusosi in viale Ceccarini “alta”, i militari della Stazione di Riccione e della Sezione Radiomobile, sono riusciti a bloccare e trarre in arresto per resistenza a P.U., M.V.A., domenicano classe ’84, residente a Riccione, nullafacente e pregiudicato. Una volta fermato, i militari hanno scoperto che l’uomo si era messo alla guida di una macchina asportata poco prima ad un suo conoscente con cui aveva trascorso la serata in un Night Club, tra l’altro senza mai aver conseguito la patente di guida e con un tasso alcoolemico pari a 2.4. L’arrestato, su disposizione dell’A.g. sarà sottoposto, questa mattina, a rito direttissimo,

Ancora, a finire nei guai è stato E.AY 15enne marocchino residente a Misano Adriatico. Il giovane, sospettato dai militari della N.O.R. di Riccione, di essere implicato in pregressi furti, lo hanno sottoposto ad un controllo e successiva perquisizione personale. Nel corso delle attività di ricerca, però, il ragazzo ha più volte ostacolato lo svolgimento delle operazioni ed ha insultato i militari, guadagnandosi una denuncia per oltraggio a Pubblico ufficiale.

Altri due utenti della strada hanno visto ritirate le proprie patenti di guida e sono stati denunciati per guida in stato di ebrezza alcoolica. Ulteriori 42 individui e 57 veicoli sono stati sottoposti a controllo.
Nella mattinata odierno proseguono i servizi straordinari di controllo del territorio anche mediante l’ausilio dall’alto di “Fiamma”, l’elicottero del Nucleo Elicotteri Carabinieri di Forlì.