Riccione. Riccionese vince causa contro compagnia aerea che gli aveva fatto rifare il biglietto per “doppio cognome”

Gen 8, 2021

  • Condividi l'articolo

    Aveva digitato erroneamente il proprio cognome due volte durante la prenotazione online del volo e, al momento di partire, la compagnia aerea gli ha negato l’imbarco, costringendolo ad acquistare un nuovo biglietto. Ma il passeggero, un riccionese di 64 anni, non si è arreso e una volta rientrato in Italia si è recato dall’avvocato  per fare causa alla compagnia. Oggi, dopo due anni e mezzo da quella che l’uomo ha sempre ritenuto un’ingiustizia, il giudice di pace del Tribunale di Rimini ha condannato la compagnia aerea per pratica commerciale scorretta.

  • Rimini. E’ morta la disabile investita sulle strisce

    Rimini. E’ morta la disabile investita sulle strisce

    E' morta dopo un'agonia di alcune ore, la disabile 70enne investita mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali. La donna in sedia a rotelle, aveva cercato di attraversare la via Flaminia quando è stata centrata in pieno da una Yaris che procedeva in...