Riccione. Storie e Trame di riccionesi

Mag 20, 2021

  • Condividi l'articolo

    Storie e Trame di riccionesi

    Nel 2016, durante l’estate, un guizzo balena nella mente di marito e moglie: Alberto Beltrame e Chiara Merli.

    Un’idea che, in realtà, nasce spontanea per soddisfare un’esigenza personale, ovverosia quella di avere un portafogli “tascabile”: di dimensioni ridotte, leggero e – cosa non banale – privo di qualsivoglia traccia di pellicce, pellami o derivati animali.

    Dei prodotti “cruelty free”, da realizzare a mano e in maniera sartoriale al 100%. Non solo: da personalizzare, rendendoli unici.

    Ne deriva spontaneamente lo slogan:

    “Eleganza leggera”

    che indica proprio la combinazione di queste caratteristiche (rectius: qualità).

    E infatti, già nella ricerca sperimentale i due imprenditori si sono avvalsi di professionisti, ricercando tessuti pregiati e valutando diversi sarti con precisione quasi maniacale.

    Diversi ne sono stati scartati: esperienza di lungo corso e professionalità erano le prime caratteristiche di un potenziale collaboratore fino all’incontro fatale con quello “giusto”!

    Anche la prova della materia prima ha subito la stessa  “sorte”

    Le fantasie dovevano essere eleganti, ma non troppo elitarie. Veniva scartata sia quella troppo spessa che quella troppo sottile e morbida e, nel caso fosse stata trovata quella adatta, questa avrebbe dovuto comunque superare la prova del ricamo, cui doveva rispondere perfettamente.

    Nuovamente, il controllo qualità ha scartato diversi campioni, fino al prototipo.

    La produzione personale ha poi ceduto il passo a un piccolo ampliamento, avendo questo prodotto stregato amici e parenti e, si sa, il passaparola è la migliore forma di marketing (se accompagnata da qualità, a maggior ragione).

    Ampliamento che ha raggiunto dimensioni maggiori grazie, anche, alla viralità raggiunta attraverso i social: imprenditori, vip, influencer… di tutta Italia hanno scoperto questa piccola realtà aziendale, dando vita a una vera e propria corsa “all’oro” per accaparrarsi almeno un accessorio.

    Attualmente Trame accessori vanta una gamma di una dozzina di prodotti, tutti personalizzabili, tutti rigorosamente realizzati al 100% in Italia e tutti realizzati senza l’utilizzo di derivati animali.