Rifugiati: consegnata a Unhcr la maglia rosa 2022 del Giro donne

Giu 20, 2022

  • Condividi l'articolo

    (ANSA) – ROMA, 20 GIU – La maglia rosa 2022 del Giro donne è
    stata consegnata a Unhcr durante la tavola rotonda ‘Rifugiati,
    dall’asilo all’integrazione” tenutasi a Roma in occasione della
    Giornata Mondiale del Rifugiato. Un gesto all’insegna della
    solidarietà e della pace e che esprime la vicinanza
    dell’organizzazione del Giro Donne, Pmg Sport/Starlight,
    all’attività dell’Agenzia dell’Onu per i Rifugiati.
        “La maglia sarà portata dalla leader della corsa, verrà vista
    in circa 200 Paesi, milioni di persone assisteranno alla gara –
    ha dichiarato il direttore del Giro donne, Roberto Ruini
    consegnandola a Chiara Cardoletti, rappresentante Unhcr per
    l’Italia, la Santa Sede e San Marino -. Portare questa maglia
    sarà per noi un modo per essere vicini e non girarci dall’altra
    parte, è il nostro modo per dirvi grazie”.
        Fino al termine del Giro Donne – partenza il 30 giugno da
    Cagliari, arrivo a Padova il 10 luglio – prosegue la
    condivisione della campagna Together #WithRefugees, raccolta
    fondi a favore dei rifugiati di tutto il mondo, anche con la
    presenza durante le tappe dei dialogatori di Unhcr, impegnati
    nella promozione di sottoscrizioni regolari che consentono a chi
    le effettua di diventare ‘Angeli dei Rifugiati’. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte

  • Uccisa suora italiana ad Haiti

    Uccisa suora italiana ad Haiti

    (ANSA) - ROMA, 26 GIU - Luisa Dell'Orto, suora lecchese di 65 anni, è stata uccisa ad Haiti, probabilmente a scopo di rapina, nella capitale Port au Prince dove operava. Suor Luisa era nell'isola da 20 anni. Ne dà notizia l'arcidiocesi di Milano.Secondo quanto...

    Pugilato: Signani perde il titolo europeo dei Medi, ma farà ricorso

    Pugilato: Signani perde il titolo europeo dei Medi, ma farà ricorso

    E' finita male, almeno per ora, l'avventura in Francia, sul ring del 'Centre Omnisport' di Massy, del campione europeo dei pesi medi Matteo Signani. Il 43enne 'Giaguaro' romagnolo, che nella vita oltre a praticare la boxe fa la guardia costiera, ha perso contro lo...