Rimini. 14enne picchia mamma e papà per avere i soldi per la droga

Il protagonista di questa drammatica vicenda è appena 14enne. Il minore ha maltrattato e aggredito i genitori per avere i soldi per la droga. Nei giorni scorsi è stato portato in cella a Bologna dai carabinieri su disposizione della procura del Tribunale dei Minori. La vita della famiglia (padre, madre e una sorella più giovane) è diventata un inferno da quando il ragazzino ha cominciato a frequentare compagnie sbagliate e a causa della ricerca della droga, e dei soldi per comparla, sono partiti insulti e minacce di morte, all’indirizzo proprio dei congiunti. Fino ad arrivare alla distruzione di tutto quanto gli passava tra le mani. In diverse occasioni il minore ha persino alzato le mani su mamma e papà. Da qui la decisione di chiedere aiuto alle forze dell’ordine.