Rimini. 153 uomini violenti hanno chiesto di farsi aiutare

Sono 153 gli uomini che nel 2020, anno della pandemia, per la prima volta si sono rivolti ai nove centri per uomini che agiscono violenza della rete del privato sociale dell’Emilia-Romagna. Nove centri che, come riporta il Rapporto 2020 dell’Osservatorio regionale sulla violenza di genere, rappresentano oltre la metà dei 16 soggetti sul territorio regionale nel lavoro con uomini che usano violenza e accolgono annualmente più del 60% degli uomini che, in Emilia-Romagna, chiedono aiuto per porre fine ai propri comportamenti violenti.