Rimini. 2.250 gli alberi che nei mesi del prossimo autunno-inverno verranno piantati, nel comune di Rimini, per la forestazione urbana

Ha un obiettivo davvero importante l’iniziativa denominata “4,5 milioni di alberi in 5 anni” con la quale, la Regione Emilia Romagna, intende trasformare il territorio regionale in un vero e proprio ‘corridoio verde’.

A regime, in tutta la ragione, sarà come tagliare 44.000 tonnellate di C02 l’anno, il che equivale a spegnere 26.000 auto, oppure aumentare il verde nelle città del 20%, cioè 5 metri quadri per abitante. Questa operazione “green”, partita lo scorso 22 giugno, con il bando riservato ai vivai dell’Emilia-Romagna – per la distribuzione gratuita, in autunno, degli alberi a cittadini, enti locali, istituti scolastici, associazioni e imprese – è piaciuta subito al Comune di Rimini. Un modo per sostenere e promuovere l’aumento del patrimonio verde nelle città che il “Dipartimento Territorio, Qualità urbana e verde pubblico” del Comune di Rimini ha colto al volo, presentando la richiesta per la quale, nei prossimi mesi,  si prevede la piantumazione di 2.250 alberi per forestazione urbana. Un primo step che rientra nella distribuzione iniziale di 500 mila alberature che la Regione ha messo a disposizione per l’autunno-inverno 2020 a Enti locali, imprese, privati e istituti scolastici.

Sono 4, per ora, le aree pubbliche individuate – e altre sono in corso di individuazione per le prossime fasi del progetto –  dove saranno piantati in totale 1200 alberi, per un copertura totale di 24 mila metri quadrati di zone verdi, di cui cui 8500mq nella zona di Via dello Scoiattolo; 5700mq in Via Macanno; 7000mq nella fascia verde vicino al centro commerciale I Malatesta e 2800mq in via Novella. Una vasta superficie a cui si aggiunge quella di due aree interessate da altre 2 iniziative con la medesima finalità: una in zona Gaiofana, dove con altro progetto regionale, è prevista la piantumazione di 800 alberi e l’area del Parco Marco Valdo, in cui, per l’iniziativa  “azzeraCO2” di Legambiente, saranno piantati altri 250 alberi.

“Diverse altre aree di medie e grandi dimensioni – precisa Anna Montini, Assessore all’Ambente – sono già state individuate e definite per la piantumazione di alberi in relazione alla compensazione della terza corsia autostradale, su cui finalmente, nelle ultime settimane, ci sono stati importanti passi avanti, in quanto è arrivata la convenzione, che prevede  la piantumazione di alberi in aree del territorio comunale con superficie complessiva pari a 120.000 mq e un lungo periodo di manutenzione. Nella superficie sono inclusi 23.000 mq di due zone private, i cui proprietari, che ringraziamo, hanno riconfermato proprio in queste settimane la loro adesione. Complessivamente, quindi, la nuova forestazione urbana e peri-urbana, prevista per i prossimi mesi nel comune di Rimini, coprirà circa 16 ettari. Per raggiungere una copertura ancora superiore e al fine di rafforzare ulteriormente il contributo del nostro comune sia per migliorare la qualità dell’aria sia per contrastare gli effetti delle emissioni climateranti invitiamo anche altri enti, imprese e privati, proprietari di aree opportune nel nostro comune, ad aderire a questa importante iniziativa della Regione.”