Rimini. 50mila chili di rifiuti pericolosi tra cui amianto nel cantiere navale

Le Fiamme Gialle hanno scoperto 50mila chili di rifiuti pericolosi ammassati nell’area di pertinenza di un cantiere navale della zona nord della costa che è stato posto sotto sequestro. Tra questi oltre a solventi pericolosi e anche pneumatici vi era dell’amianto. I titolari sono stati così denunciati a piede libero e la guardia di Finanza ha intimato il ripristino dei luoghi.