Rimini. 69enne dà in escandescenza e grida per un’ora dalla finestra lanciando limoni in testa al vicino

Il panico è andato avanti per circa un’ora ieri in via del Lupo a Rimini. Erano infatti le 13 quando un 69enne ha cominciato a gridare dalla finestra della sua abitazione e nulla hanno potuto i vicini che spaventati ma anche esasperati, hanno provato in ogni maniera a calmarlo. L’uomo ha però reagito gridando ancor più forte e questa volta prendendosela con un vicino in particolare e gridando il suo nome. Quando poi il malcapitato è uscito, il 69enne lo ha colpito alla testa con dei limoni. A quel punto non c’è stato altro da fare che allertare le forze dell’ordine.