RIMINI. Adib Jee, l’uomo del post,  è un mediatore culturale della Lai-Momo. 

Ago 28, 2017

  • Condividi l'articolo

    Con questo breve comunicato della Cooperativa Lai-Momo di Bologna arriva la conferma che Abid Jee – LINK AL NOSTRO ARTICOLO –  è una persona reale,  24enne di Bologna e che effettivamente è un mediatore culturale presso la Cooperativa. 

    In merito al commento sulla pagina Facebook del ‘Resto del Carlino’ concernente i gravissimi fatti di Rimini, abbiamo verificato e confermiamo che si tratta del profilo Facebook di un nostro dipendente. Ribadiamo la nostra ferma condanna delle affermazioni contenute in questo post, in quanto profondamente contrarie ai principi che sono alla base del nostro pensiero e del nostro modo di lavorare. Stiamo prendendo tutti i provvedimenti necessari e confidiamo di potervi aggiornare in merito al più presto. Al di là di ogni ferma condanna morale già espressa, riteniamo che questo comportamento abbia danneggiato gravemente la nostra immagine e abbiamo preso fermi provvedimenti, in base a quanto consentito dalla legge. Nel rispetto delle disposizioni vigenti e del contratto nazionale delle Cooperative sociali, infatti, abbiamo avviato oggi una procedura disciplinare e contestualmente abbiamo sospeso il dipendente in via cautelativa da ogni attività lavorativa “.  – FONTE ANSA® – 

    Andrea Barlocco 

    abarlocco@giornaledirimini.com 

  • Tennis: Wimbledon, Serena Williams eliminata

    Tennis: Wimbledon, Serena Williams eliminata

       Serena Williams, tornata a giocare oggi in singolare femminile a un anno dall'ultima apparizione, è stata eliminata al primo turno del torneo di Wimbledon (dove aveva potuto partecipare grazie a una 'wild card').    A battere l'americana ex...

    Mondiali: Oms, totale fiducia in misure anti-Covid del Qatar

    Mondiali: Oms, totale fiducia in misure anti-Covid del Qatar

    (ANSA) - GINEVRA, 28 GIU - L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha espresso "totale fiducia" a proposito delle misure che saranno messe in atto dal Qatar per gestire con successo i rischi associati al Covid-19 durante i prossimi Mondiali (21 novembre-18...