Rimini. AL VIA LA CAMPAGNA DI TESSERAMENTO DEL PCI RIMINESE

PERCHÉ ANCORA COMUNISTI? È con questa domanda che spesso si avvicinano a noi in piazza, attratti da quel simbolo che forse risveglia in molti un’altra maniera di fare politica.
Di tutta risposta, siamo noi a chiedere a loro “Perché no?”

 

Oggi che il capitalismo sta mostrando i suoi punti deboli, che la privatizzazione dimostra ancora una volta che il privato non è meglio dello stato (pensiamo solo al Ponte Morandi), che il profitto è più importante della vita delle persone (il bollettino dei morti sul lavoro conta 550 lavoratori morti sui luoghi di lavoro dall’inizio dell’anno, 1042 complessivi con i morti sulle strade e in itinere. Altri 458 morti per infortunio da coronavirus. 219 i medici morti, 50 gli infermieri e innumerevoli altri lavoratori di tante categorie. È sempre l’agricoltura, con oltre il 30% delle vittime, ad avere più morti sul lavoro, segue l’edilizia, l’autotrasporto e l’industria. [Dati dell’Osservatorio Indipendente di Bologna morti sul lavoro], e tutto, malgrado le dure chiusure imposte causa covid), oggi che con questa pandemia solo i paesi di stampo socialista sono in grado di garantire le migliori cure per i loro cittadini (e non solo: l’aiuto dei medici cubani al nostro paese non è stato un aiuto di poco conto), perché no?

 

Oggi più che mai, nel centesimo anniversario della nascita dei comunisti in Italia, possiamo affermare che il futuro può essere costruito solo mediante un progetto di stampo sociale, con una spinta sulla sanità, la scuola, la cultura, di stato accessibile e gratuita per tutti.

 

Oggi che il centrodestra ha fallito, che il centrosinistra è stata una delusione e l’antipolitica si è dimostrata inefficace, oggi serve una vera e propria alternativa al sistema.

 

Oggi possiamo affermare che il futuro appartiene ai comunisti!

 

Per questo motivo ci sentiamo in dovere di rivolgere a tutti i compagni del riminese un appello alla costruzione di un nuovo progetto che ripercorra e tenga conto della storia, ma che sia in grado di creare nuove opportunità sociali!

 

Oggi serve cambiare, oggi serve una alternativa: oggi servono i comunisti!
Pci Rimini