Rimini. Allarme: parco ostaggio di una “baby gang”, minacciati piccoli e persino genitori

Parco della Cava è ostaggio di una “baby gang”. Ragazzini in età da scuola media che bullizzano i più piccoli. L’ultimo episodio è accaduto martedì pomeriggio quando hanno prima tentato di rubare un cellulare a un bimbo delle scuole elementari, e poi hanno addirittura minacciato i genitori, scesi per chiedere conto di quanto stava accadendo. È dovuta intervenire una pattuglia dei carabinieri. Altri genitori accusano gli stessi ragazzini di essere gli autori del furto di qualche pezzo di bicicletta.