Rimini. Anziana senza più energia elettrica chiede aiuto ai carabinieri: attimi di panico

Mag 11, 2021

  • Condividi l'articolo

    Nel corso della nottata dell’11 maggio 2021 perveniva, al numero di pronto intervento 112, una richiesta di aiuto da parte di una signora in preda al panico, la quale non riuscendo a spiegarsi, riferiva solo di essere seria in difficoltà.

    Nella circostanza i militari, immediatamente sono intervenuti presso l’abitazione di una anziana 90/enne, la quale, rimasta senza energia elettrica non riusciva a far fronte alle proprie esigenze personali. I Carabinieri accertato che nessuno avesse manomesso l’impianto elettrico al fine di compiere reati, riuscivano a capire da cosa dipendesse il guasto, provvedendo alla riattivazione l’energia. L’anziana che dimostrava di aver ritrovato finalmente la propria serenità, ringraziava i Carabinieri per la tempestività e la disponibilità con cui avevano risolto positivamente l’evento.

     

    L’attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Rimini rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza sia al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime pretese di legalità avanzate nonchè la vicinanza a coloro che hanno bisogno.