RIMINI. APO CONERPO, A MACFRUT RIFLETTORI SULLA CIPOLLA DI MEDICINA GIOVEDÌ 5 INCONTRO DEDICATO AL PROGETTO LIFE MAGIS

Mag 4, 2022

  • Condividi l'articolo

     

    L’evento di presentazione dei risultati del progetto LIFE MAGIS sarà organizzato dall’Ufficio Tecnico della OP negli spazi della business unit Naturitalia. Al centro l’impronta ambientale della Cipolla di Medicina e il percorso di valorizzazione attraverso il marchio Made Green in Italy.

    (Rimini, 4 maggio 2022) Quanto sono sostenibili le produzioni ortofrutticole italiane? Come si riconosce sul mercato un prodotto “amico dell’ambiente” e green? Giovedì 5 maggio, alle ore 11, lo spazio espositivo della business unit di Apo Conerpo, Naturitalia (Padiglione D3, stand 075) ospiterà un momento di confronto su questi temi, focalizzandosi sul progetto LIFE MAGIS. Obiettivo: definire l’impronta ambientale di prodotto (Product Environmental Foodprint) elaborata secondo la metodologia europea che permette di calcolare le performance e la sostenibilità delle produzioni ortofrutticole e confrontarla con quella ottenuta nei diversi Paesi europei.

    Al centro dell’incontro, un prodotto iconico del territorio: la Cipolla di Medicina. Partendo da questo ortaggio, l’ufficio tecnico di Apo Conerpo (rappresentato dalla responsabile, dott.ssa Monica Guizzardi, dalla dott.ssa Alessia Faraone e dal dott. Vincenzo Buonfiglio) illustrerà la metodologia adottata e primi risultati del progetto LIFE MAGIS per la definizione della Dichiarazione Impronta Ambientale di Prodotto per la Cipolla di Medicina.

    “L’obiettivo del progetto – spiega Monica Guizzardi – è quello di valorizzare i prodotti Made in Italy più sostenibili dal punto di vista ambientale e aiutarne l’identificazione a scaffale con il marchio Made Green in Italy. La Cipolla di Medicina, protagonista di un importante percorso di certificazione e promozione, è un esempio perfetto e i risultati delle ricerche in campo vanno nella direzione giusta.

  • Attacco hacker russi a siti istituzionali Italia

    Attacco hacker russi a siti istituzionali Italia

    (ANSA) - ROMA, 20 MAG - Un attacco hacker a vari portali istituzionali italiani è in corso fin dalle 22 di ieri sera. La notizia è confermata dalla stessa Polizia postale, che sta lavorando per proteggere i siti. A lanciare l'offensiva informatica il collettivo russo...

    Giappone: inflazione ai massimi da 7 anni, al 2,1%

    Giappone: inflazione ai massimi da 7 anni, al 2,1%

    L'aumento dei prezzi delle materie prime e la svalutazione dello yen spingono l'inflazione in Giappone ai massimi da 7 anni, superando l'obiettivo della Banca centrale (Boj) per la prima volta dal 2015. In base ai dati del ministero delle Comunicazioni nel mese di...