Rimini. Arrestati dopo la rissa distruggono la cella di sicurezza

Giu 17, 2022

  • Condividi l'articolo

    Durante un servizio di pattugliamento della zona del centro storico, per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti la Polizia Locale di Rimini si è imbattuta in una rissa fra tre cittadini extracomunitari. Uno di essi è stato anche denunciato a piede libero per “porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere”, perché trovato in possesso di uno spray urticante illegale, usato anche durante la rissa.
    Rinchiusi nelle celle di sicurezza in attesa del processo – uno nella camera del comando di Polizia Locale e due nelle celle della Questura – i soggetti hanno continuato ad essere violenti, distruggendo alcune attrezzature e l’impianto di areazione della camera di sicurezza della Questura. Per questo sono stati denunciati anche per danneggiamento aggravato.

  • Mondiali sincro: bis d’oro Minisini-Ruggiero

    Mondiali sincro: bis d’oro Minisini-Ruggiero

    Secondo titolo mondiale per il Duo Misto azzurro ai mondiali di nuoto sincronizzato di Budapest. Dopo l'oro nel tecnico lunedì scorso, Giorgio Minisini e Lucrezia Ruggiero, si sono confermati oggi anche nel libero, superando Giappone e Cina. Gli azzurri hanno...

    Gp Olanda: pole di Bagnaia su Ducati, secondo Quartararo

    Gp Olanda: pole di Bagnaia su Ducati, secondo Quartararo

    Francesco Bagnaia partirà in pole position nel Gp d'Olanda, undicesima prova del mondiale MotoGp. Il pilota della Ducati - con il tempo di 1'31''504, nuovo record della pista - ha preceduto il francese Fabio Quartararo (Yamaha) e lo spagnolo Joan Mir su Suzuki....