RIMINI. Aspettando Giardini d’Autore: #cinquemilafiori per la città

 

Giardini d’Autore in occasione della primavera lancia, in collaborazione con l’Azienda Agricola Raziel di Padova, il Borgo San Giuliano, il Gruppo Ci.Vi.Vo. e Società de Borg, l’iniziativa “#cinquemilafiori per la città”. Non è primavera senza Giardini d’Autore! Come accaduto per il 2020, l’appuntamento dedicato al giardinaggio con i migliori vivaisti d’Italia si farà attendere ancora un po’. La nuova data è fissata per il weekend del 14,15 e 16 maggio 2021 alla Piazza Sull’Acqua Ponte di Tiberio Borgo San Giuliano di Rimini, ma nel frattempo la primavera non si ferma e con lei nemmeno Giardini d’Autore. Ecco allora che, grazie a uno dei vivaisti storici della manifestazione, in collaborazione con le attività del Borgo San Giuliano, Società e Borg e Gruppo Ci.Vi.Vo. Farm Borg e tutti coloro che vorranno contribuire a “portare bellezza in città”, viene lanciata l’iniziativa #cinquemilafiori per Rimini. L’Azienda Agricola Raziel, leader in Italia nella produzione e distribuzione di bulbi da fiore e rari sta consegnando in questi giorni cinquemila bulbi a fioritura primaverile e da qui partirà un’iniziativa che vedrà coinvolte le attività del Borgo San Giuliano, i residenti e tutti coloro che vorranno contribuire a “Diffondere la Bellezza in città”! “Oggi più che mai abbiamo bisogno di condivisione, di sentirci uniti, anche se distanti, in un processo di rinascita, piccoli gesti capaci di far sorridere, di riempire gli occhi di cose belle e noi di Giardini d’Autore vogliamo farlo con gli strumenti più potenti che abbiamo a disposizione i fiori! In un momento ancora così difficile e incerto vogliamo affidarci alla natura per imparare il rispetto dei tempi, delle regole, della pazienza, della protezione e della cura e alla primavera con quel suo silenzioso rimanere in attesa che ognuno fiorisca a modo suo. Un’attesa che senza dubbio sarà ripagata” – dichiara Silvia Montanari, ideatrice e organizzatrice di Giardini d’Autore. Sabato 27 marzo saranno consegnati i cinquemila bulbi di tulipani a tutte le attività e i negozi aperti al pubblico (secondo le normative e i regolamenti in vigore) del Borgo San Giuliano, ai residenti e a tutti coloro che vorranno partecipare a questa iniziativa per far fiorire la città in attesa di Giardini d’Autore. Unico impegno richiesto in cambio: prendersene cura e contribuire a creare la propria “cassetta fiorita” esporla sui balconi, i terrazzi o le porte della propria abitazione o attività. I tulipani, questi i fiori scelti per l’iniziativa, fioriranno intorno alla metà di aprile quando, se le regole del periodo lo consentiranno, si inviteranno tutti coloro che hanno partecipato all’iniziativa a portare in esposizione la propria cassetta fiorita sul Ponte di Tiberio o alla Piazza sull’Acqua come omaggio alla primavera e alla città. Vincerà la primavera, Vincerà la bellezza!

 

Giardini d’Autore