Rimini. Azzannato nel bar da cane mentre fa colazione

30enne riminese è stato raggiunta in questi giorni da un decreto di citazione a giudizio. L’accusa è di lesioni personali. L’episodio incriminato si è consumato una mattina d’estate del 2019. Il cane, portato a spasso senza museruola, e la sua padrona si sono fermati in un bar per consumare la colazione. Qui il mastino avrebbe azzannato un uomo ai polpacci: da qui la denuncia.