Rimini. Banda di incappucciati assalì famiglia nella sua abitazione: imputato 38enne viene dichiarato innocente dopo 4 anni

Giu 29, 2022

Condividi l'articolo

E’ terminato dopo 4 anni e 4 mesi di carcere, l’incubo del 38enne accusato di aver fatto parte della banda di incappucciati che nella notte tra il 30 e il 31 maggio del 2017 entrò in una abitazione di Santa Giustina radunando i membri della famiglia nella stanza da letto sotto la minaccia di un trapano. All’epoca non solo la famiglia fu derubata di tutto, anche del suv, ma una delle figlie fu brutalmente aggredita. Subito le indagini avevano portato gli inquirenti a sospettare del 38enne il quale però ora è stato dichiarato innocente.