Rimini. Blitz contro il doping e sammarinese arrestato: sinergie fra carabinieri e gendarmeria

Condividi l'articolo

I carabinieri del Comando per la Tutela della Salute, in sinergia con il personale dalla gendarmeria di San Marino, hanno tratto in arresto un sammarinese trovato in possesso di grossi quantitativi di nandrolone, steroidi anabolizzanti, testosterone, ormone della crescita e altre varie tipologie di sostanze anabolizzanti, il cui valore al dettaglio รจ superiore ai 2 milioni di euro. Altre dieci persone risultano indagate. L’operazione ha interessato le province di Rimini, Roma, Pesaro Urbino, Asti, Vicenza, Monza Brianza, Verbano-Cusio Ossola e Genova.

 

Lascia un commento