Rimini. Bloccato in Turchia col covid: riesce finalmente a parlare coi parenti

E’ riuscito finalmente a parlare al telefono cellulare con la sorella, dopo tre giorni di silenzio, l’uomo di 47 anni, residente a Rimini, bloccato in Turchia perché trovato positivo al Covid. Non può lasciare la stanza ma sta bene, ha ricevuto la visita di due diplomatici dell’ambasciata.