Rimini. Borgo San Giovanni: si completa la prima fase del progetto di riqualificazione. Programmata una seconda fase all’inizio del 2021

Ha avuto lo scopo di individuare gli arredi mancanti come panchine e rastrelliere per le bici, il sopralluogo che questa mattina ha visto impegnati assessori e tecnici dell’amministrazione comunale, nel borgo San Giovanni, per delineare e programmare le imminenti modifiche per il miglioramento del decoro urbano della via XX Settembre. Opere che, nei prossimi giorni, Anthea provvederà a realizzare.
  • ciclabile borgo san giovanni

Si tratta del completamento della prima fase del progetto di riqualificazione del borgo San Giovanni, che fa seguito ai lavori già terminati, come la nuova pista ciclabile realizzata in sede propria sul lato mare della strada e la riorganizzazione della sosta.

Un progetto, in realtà, che fa parte di un’azione più ampia, che prevede un intervento organico che interesserà anche i marciapiedi lato monte e lato mare. Oltre alle oprare già fatte e a quelle previste nelle prossime settimane, il progetto definitivo prevede infatti – a patire dall’inizio del  prossimo anno – una seconda fase di interventi con il rifacimento dei marciapiedi e il riposizionamento di tutti gli elementi di arredo e decoro urbano. Un progetto finanziato con le risorse messe a disposizione dalla Regione.

“Gli interventi di riqualificazione del Borgo San Giovanni, che verranno attuati in questi giorni – precisa Roberta Frisoni sono al centro di un complessivo progetto che mira al miglioramento del collegamento di una zona strategica della città, che sorge tra il centro storico e la zona del Centro Studi.  Gli elementi di arredo urbano che verranno installati in questi giorni, sono volti a garantire la piena funzionalità dell’area e chiudere una prima fase dei lavori. A breve si darà poi completamento al progetto con interventi volti a migliorare la qualità dei percorsi pedonali, dei marciapiedi e del verde.”