RIMINI. Braciere sprigiona monossido di carbonio in appartamento, grave una donna trasportata in ospedale

Nov 13, 2021

  • Condividi l'articolo

     

    Coppia nordafricana intossicata da monossido di carbonio in un appartamento di via Cagnacci a Rimini. È accaduto questo pomeriggio intorno alle 16 e la causa è un braciere acceso che ha consumato lentamente ossigeno riempendo l’abitazione di monossido.

    La donna è collassata in bagno, mentre l’uomo ha fatto in tempo a chiedere i soccorsi al 118. Gli stessi sanitari hanno chiesto aiuto ai vigili del fuoco per la messa in sicurezza dell’appartamento al terzo piano di una palazzina.

    La donna è stata trasportata al pronto soccorso, mentre è stato necessario un controllo anche di un anziano abitante sullo stesso pianerottolo della coppia.