Rimini. Brasiliano di San Marino: semina il panico, prende agente a testate e distrugge la volanta

Giu 26, 2022

Condividi l'articolo

Arrestato 27enne brasiliano residente a San Marino. Il soggetto l’altra sera si trovava assieme a un ragazzo e a una ragazza in pieno centro a Rimini al ristorante. Una volta discusso animatamente col ristoratore e saldato il contro, i tre si sono diretti verso via Cairoli, prima, e via Bonsi, poi. Qui hanno iniziato ad infastidire passanti e clienti di un altro locale, fino all’arrivo dei poliziotti. Qui il brasiliano ha perso il controllo proferendo all’indirizzo delle divise offese, minacce, e, uno di loro, addirittura, una testa in faccia. Agli agenti non è restato altro da fare che usare lo spray al peperoncino e ammanettare l’esagitato che comunque ha praticamente distrutto la volante sulla quale era stato caricato: vetri in frantumi e portiera danneggiata. Processato per direttissima con l’accusa di resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale è stato tradotto in carcere in attesa del processo.