Rimini. Capriolo sulla pista dell’aeroporto, no all’abbattimento: salvato in extremis dalle associazioni ambientaliste

Giu 28, 2021

  • Condividi l'articolo
    Alle ore 4,00, notte tra domenica 27 e lunedì 28 giugno, all’aeroporto Federico Fellini di Rimini un gruppo di persone erano state ingaggiate per abbattere un capriolo.
    La presenza dell’ungulato risale a oltre un anno fa, quando il piccolo si è avventurato all’interno del recinto aeroportuale in periodo di lockdown in cui l’aeroporto non effettuava voli. Ma poche ore prima, grazie all’intervento degli gli animalisti e del presidente della Provincia, il piccolo animale è stato salvato in extremis. Sarà incaricato un tecnico esperto dotato di strumenti appropriati per anestetizzare l’animale a lunghe distanze per poi trasferirlo in sicurezza nel suo habitat naturale. I costi, tra i mille e i duemila euro, li coprirà la Provincia.
    Ecco il comunicato della Provincia:

    Venuto a conoscenza della pianificazione per la prossima notte dell’abbattimento del capriolo rinvenuto dentro l’aeroporto di Rimini mi sono opposto categoricamente ed ho chiesto l’immediato annullamento. L’operazione è stata programmata e autorizzata legittimamente, come da procedura amministrativa, dagli uffici regionali (visti i tentativi di cattura falliti) e che ne prevede l’esecuzione da parte della Polizia Provinciale è finalizzata a garantire la sicurezza del trasporto aereo. Naturalmente la sicurezza del trasporto aereo va garantita ma con una soluzione alternativa all’abbattimento, cosa che considero assolutamente praticabile. A seguito del mio intervento il Comandante della Polizia provinciale ha bloccato l’intervento ed ha avvisato il Responsabile della sicurezza dell’Aeroporto che si intende trovare a breve soluzioni alternative. Ho quindi chiamato il sindaco di Montecopiolo Pietro Rossi che mi aveva messaggiato la volontà di ospitare il capriolo nella sua riserva e informato le associazioni che hanno espresso la loro soddisfazione e manifestato la volontà di collaborare e dare il proprio contributo. Sarà incaricato un tecnico esperto dotato di strumenti appropriati per anestetizzare l’animale a lunghe distanze per poi trasferirlo in sicurezza nel suo habitat naturale. Da domani quindi gli uffici della provincia si accorderanno sulle procedure con l’aeroporto, con la regione e con le associazioni ambientaliste.

    Comunicato stampa
    Riziero Santi
    Presidente della Provincia di Rimini
    Sindaco del Comune di Gemmano

  • Rimini. Centrodestra, elezioni: Lega pronta a sostenere Barboni

    Rimini. Centrodestra, elezioni: Lega pronta a sostenere Barboni

    Oltre alla candidatura a sindaco di Enzo Ceccarelli, la Lega è pronta a sostenere quella del senatore Antonio Barboni, coordinatore provinciale di Forza Italia. Quindi ad oggi i nomi sono due, Ceccarelli e Barboni. Si attende a questo punto una decisione in modo che...