Rimini. Casi di Covid in calo: tutti i numeri di ogni Comune della provincia di Rimini

Set 15, 2021

  • Condividi l'articolo

    Nella settimana 6-12 settembre nel territorio della Romagna si sono registrati 906 nuovi casi positivi (999 la settimana precedente) su 23.559 tamponi, molecolari e antigenici, con una percentuale di positività del 3.9% (rispetto al 4,2 della settimana precedente). Si registra un calo dei nuovi casi sia in termini assoluti (-93) che percentuali. Rimini, che resta la provincia con più casi in Romagna, scende da 407 a 384. Si riduce anche il tasso d’incidenza totale dei nuovi casi negli ultimi 7 giorni ed attualmente tutti i distretti presentano tassi non superiori a 100 casi/100.000 abitanti: in testa non c’è più Riccione (92) ma il Rubicone con 99. Il distretto di Rimini è a 76. I casi attivi in provincia di Rimini sono scesi da 1.186 a 1.122.
    Rispetto alle previsioni del Piano aziendale si registra un tasso di occupazione di posti letto da parte di pazienti affetti da
    COVID in riduzione da due settimane e che ci pone nel livello verde2. In totale sono ricoverati 75 pazienti, di cui 8 in terapia intensiva. Nell’ultima settimana si sono registrati quattro decessi, di cui tre in provincia di Rimini.
    Anche questa settimana non si sono verificati focolai nelle strutture ospedaliere e nelle strutture residenziale per anziani.

    I non vaccinati hanno in media un rischio 5 volte maggiore di infettarsi rispetto ai non vaccinati e circa 10 volte maggiore di essere ricoverati in ospedale. Nel periodo dal 29 Luglio al 25 Agosto 2021, l’incidenza dei ricoveri in ospedale per COVID è stata di 11/10.000 nei non vaccinati, rispetto a 1,2 nei vaccinati. Queste differenze vengono confermate in tutte le fasce d’età compresa quella 12-39.

    In provincia di Rimini sono due i comuni senza casi attivi: Sant’Agata Feltria e Talamello.

     

  • Casi di salmonella negli Usa per gli snack di salame Citterio

    Casi di salmonella negli Usa per gli snack di salame Citterio

    Casi di salmonella negli Stati Uniti legati ad un popolare snack della Citterio. Si tratta di bastoncini a base di salame venduti per lo più nella catena di supermercati Trader Joe's. Secondo un'allerta del Centers for Disease Control and Prevention (CDC, l'agenzia...