Rimini. Concorso per educatrici: ricorso al Tar per annullarlo

Gen 31, 2020

  • Condividi l'articolo

    Maxi concorso indetto dal Comune di Rimini a cui si sono presentati ben 1.365 candidati. Con esso verranno assunti a tempo indeterminato 11 educatori per i nidi comunali. Di quegli 11 posti, 4 saranno riservati propri alle insegnanti precarie che hanno lavorato per almeno tre anni (anche non consecutivi) alle dipendenze del Comune. Troppo pochi secondo le maestre: molte di loro rischiano in questo modo di restare a casa. Sono 8 quelle che hanno fatto ricorso al Tar per chiederne l’annullamento. Alcune di loro hanno lavorato negli asili nido comunali per 10 o anche 20 anni.