Rimini. Contabile a processo: incassa soldi delle tasse e non li versa. Sottratti ai clienti migliaia di euro

Lug 1, 2021

  • Condividi l'articolo

    Contabile riminese di 58 anni non avrebbe versato i tributi di diversi clienti che, nel giro di qualche tempo, si erano visti recapitare sostanziose cartelle e solleciti da Equitalia e Agenzia delle entrate. Ad accorgersi per primi che qualcosa non andava, due anni fa, i titolari di una parafarmacia riminese. L’ennesima strana cartella dell’Agenzia delle entrate saltata fuori dal nulla portò alla denuncia che, per quanto tardiva, ha avuto il merito di smascherare il “buco” nei conti di almeno tre clienti. Oltre alla parafarmacia (in cinque anni all’attività avrebbe sottratto soldi, di tasse non versate, per 211mila euro), anche una ditta di soccorso stradale, assistita dall’avvocato Alessandro Sarti (115mila euro) e una privata cittadina che si è a sua volta costituita parte civile (novemila euro). Il soggetto in aula dovrà ora rispondere dell’accusa  di appropriazione indebita pluriaggravata e richieste di risarcimento per quasi quattrocentomila euro.

  • Germania: alluvioni, Scholz si aspetta danni per oltre 6 mld

    Germania: alluvioni, Scholz si aspetta danni per oltre 6 mld

     Il ministro delle Finanze e candidato alla cancelleria per i socialdemocratici Olaf Scholz si aspetta che i danni complessivi causati dall'alluvione supereranno i 6 miliardi di euro: lo ha detto a Stolberg, uno dei paesi colpiti vicino ad Aquisgrana, in una...

    Attacco hacker: Ue, prendiamo questione molto sul serio

    Attacco hacker: Ue, prendiamo questione molto sul serio

     "Abbiamo visto le notizie sui cyber-attacchi al portale salute e al network sulle vaccinazioni della Regione Lazio. La Commissione europea prende la questione molto sul serio. Ci stiamo sforzando di assicurare uno spazio on-line resiliente e sicuro contro" gli...