Rimini. Costretta a fare sesso ogni giorno: marito indagato per violenza sessuale

Mag 24, 2021

  • Condividi l'articolo

    Una vicenda surreale, l’ennesima. Conclusasi solo quando la vittima ha trovato la forza di chiedere aiuto ai carabinieri. La moglie era costretta ad avere col marito almeno un rapporto sessuale al giorno anche quando non ne aveva voglia o non si sentiva bene, così da evitare di provare desiderio per altri uomini. E ancora una serie di maltrattamenti costati l’arresto a un italiano di 53 anni. Dovrà rispondere anche di violenza sessuale. Ossessionato da una gelosia morbosa, l’accusato avrebbe sottoposto la moglie a un controllo ossessivo.  Disoccupato da tre anni dopo la chiusura di un’attività familiare, lasciava un paio di euro al giorno alla moglie, giusto per il caffè. La donna dopo la denuncia è stata collocata in una struttura protetta, lui invece è finito in carcere.