Rimini. Covid: dalla Lega la richiesta di istituire un fondo ad hoc per le imprese

Rimini, 20 novembre. “Istituire un fondo straordinario di 1 milione di euro riservato alle aziende del territorio per l’acquisto/manutenzione di beni strumentali”

È questo l’appello rivolto alla Giunta Gnassi da consigliere comunale della Lega di Rimini, Matteo Zoccarato, attraverso un’interrogazione a risposta scritta (IN ALLEGATO)

“L’emergenza sanitaria è solo il preludio di una più grave e profonda crisi economica che, trasversalmente, travolgerà tutta la comunità riminese. Il crollo dei consumi, la contrazione della produzione locale e quella del segmento occupazionale rischiano di ipotecare la ripartenza una volta per tutte. È per questa ragione che non bastano interventi e misure di ristoro distribuiti a pioggia” – spiega il consigliere Zoccarato – “dobbiamo ragionare su una manovra shock, che funga da moltiplicatore dell’economia locale.”
Da qui la proposta del consigliere Zoccarato, sottoposta all’amministrazione riminese, di “istituire un fondo di 1 milione di euro, da destinare, in maniera proporzionale, alle aziende del territorio per l’acquisto di beni strumentali. In questo modo” – conclude Zoccarato – “si riuscirebbe a incentivare i nostri esercenti a rinnovare i propri locali, acquistare nuovi arredi, avviare lavori di messa a norma e, ad esempio, installare sistemi di videosorveglianza. Il tutto affidandosi ad aziende del riminese in modo tale da favorire due volte l’economia del nostro territorio.”

interrogazione zoccarato 19-11-2020