Rimini. Crac Aeradria: assolti Gnassi, Vitali e Cagnoni

Gen 14, 2022

  • Condividi l'articolo

    Aeradria, la società che gestiva l’aeroporto riminese “Federico Fellini”, e per il quale erano sul banco degli imputati Stefano Vitali, ex presidente della Provincia; Andrea Gnassi, ex sindaco di Rimini; Lorenzo Cagnoni, presidente della Fiera di Rimini; Santo Pansica, ex commercialista della società controllata da Aeradria Air; Fabio Rosolen, ex presidente di Rdr; Mario Formica, ex vicepresidente di Aeradria, e per Manlio Maggioli, ex presidente della Camera di Commercio. Al termine di una camera di consiglio durata oltre 11 ore, i giudici hanno assolto Stefano Vitali (4 anni e 4 mesi chiesti dai pm) difeso da Moreno Maresi e Mattia Lancini; Andrea Gnassi (1 anno e 4 mesi la richiesta della Procura) difeso da Nicola Mazzacuva; Lorenzo Cagnoni (1 anno) difeso da Cesare e Roberto Brancaleoni; Fabio Rosolen, difeso da Liana Lotti; Mario Formica (difeso da Giacomo Nanni) e Manlio Maggioli (Moreno Maresi) per i quali l’accusa aveva chiesto l’assoluzione. L’unico ad essere condannato a 4 anni (3 anni e 8 mesi la richiesta) è stato Santo Pansica.

  • Tonfo di Tesla a Wall Street, Musk scommette su robot

    Tonfo di Tesla a Wall Street, Musk scommette su robot

    L'utile record del 2021 non basta a Tesla. A Wall Street i titoli del colosso delle auto elettriche chiudono in calo del 12% bruciando in una seduta 109 miliardi di capitalizzazione di mercato. A innervosire gli investitori è il fatto che Tesla non lancerà quest'anno...