RIMINI. Dopo il terremoto avvertito ieri si effettuano controlli nelle scuole. Non si registrano danni

 

In seguito alla forte scossa di terremoto che nella giornata di ieri ha colpito la Croazia con ripercussioni anche  in Italia e in Romagna, sono iniziati i sopralluoghi nelle strutture scolastiche di proprietà del Comune, dai nidi alle medie.

“In tutte le scuole di Viserba non sono emerse problematiche – spiega l’assessore Mattia Morolli – Ringrazio Anthea e i tecnici comunali  (siamo in giro in tutte le scuole) per il lavoro svolto”.

I sopralluoghi non si fermeranno nei prossimi giorni e durante i primi di gennaio.