Rimini. Emilia Romagna verso l’arancione, forse già dalla prossima settimana

Emilia Romagna verso la zona arancione. Lo dicono i numeri e lo certifica il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini: “I numeri sono confortanti” sottolinea nel corso dell’incontro con i vertici regionali di Confesercenti. Da quando è stata istituita la zona rossa, nelle ultime settimane, i contagi – sottolinea Bonaccini – sono progressivamente in calo: 19.500, 17.500, 14mila, 11mila, sotto quota 10mila questa settimana: meno della metà nell’arco di un mese fa. L’Rt è sceso da 1,39 allo 0,80 di oggi che ci collocherebbe in zona gialla. Per questo mi auguro di cambiare colore prima possibile. Non escludo l’arancione già dalla prossima settimana. O, al massimo, da quella successiva”. Il presidente ha le idee chiare sul futuro: «Se si tratta di effettuare altre tre settimane di sacrifici per riaprire, io non mi tiro indietro, ma una volta riaperto non bisognerebbe chiudere mai più. Magari anche parzialmente, dove non si può aprire tutto per non compromettere la situazione, ma non si chiuda mai più. Altrimenti, dopo un anno, siamo alla disperazione” sostiene nel confronto con i vertici regionali di Confesercenti.