RIMINI. Enzo Ceccarelli (candidato sindaco centrodestra e liste civiche) : “Ieri due gravi incidenti in piazza Malatesta….Sia fatta chiarezza e venga immediatamente garantita la sicurezza dei cittadini”

Set 29, 2021

  • Condividi l'articolo
    Enzo Ceccarelli (candidato sindaco centrodestra e liste civiche) : “Ieri due gravi incidenti in
    piazza Malatesta. Si è tentato di mettere a tacere gli episodi, perché sollevano il problema
    della sicurezza della piazza, rifatta in maniera discutibile e pericolosa dal sindaco Gnassi.
    Sia fatta chiarezza e venga immediatamente garantita la sicurezza dei cittadini”.
    RIMINI 29 SETTEMBRE – Ieri sera è avvenuto un grave incidente in piazza Malatesta. Una
    persona in bicicletta, è da appurare se in seguito ad un malore, è precipitata dal gradone,
    alto più di mezzo metro, che divide il prato di Castel Sismondo dalla piscinetta voluta
    dall’amministrazione Gnassi e adesso priva d’acqua.
    La persona è rovinata pericolosamente, perdendo il controllo del mezzo e sbattendo il volto
    e il capo. Tutta la zona e l’ostacolo sono scarsamente, o sarebbe meglio dire per nulla,
    illuminate.
    Sul posto sono prontamente intervenute un’ambulanza, un’auto medica, la polizia di Stato e
    la polizia locale – come si evince dalla foto allegata.
    Medici e infermieri hanno prestato soccorso all’uomo a terra per circa mezz’ora, quindi la
    persona è stata trasportata all’ospedale Infermi con l’ambulanza.
    A quanto si capisce, ma non ci sono informazioni sui media istituzionali del Comune,
    è ricoverata in prognosi riservata.
    Ma c’è dell’altro: diversi cittadini segnalano che ieri mattina un anziano con problemi di
    deambulazione sarebbe caduto rovinosamente nello stesso punto, anche lui è stato
    ricoverato in ospedale,con la milza perforata.
    Le “veline” che escono dal palazzo, che ci informano ininterrottamente di ogni atto
    dall’amministrazione 24 ore su 24, non hanno ancora parlato di questi due episodi (ci
    riferiamo alle 15,30 di oggi), forse perché confermano i dubbi sulla sicurezza della piazza
    che, da settimane, è uno dei temi più discussi tra i cittadini.
    Appare evidente a tutti come quel gradone sia pericoloso e purtroppo quello che si temeva si
    è verificato.
    Auguriamo ai due feriti una pronta guarigione.
    Resta in tutta la sua gravità il problema della sicurezza di quella piazza, così come restano
    senza risposte alcune domande:
    – Perché il luogo degli incidenti non è stato transennato immediatamente per evitare altri
    episodi?
    – L’area teatro degli incidenti non andrebbe posta sotto sequestro?
    – Quali sono le responsabilità del Sindaco e della Giunta per aver creato un ostacolo
    pericoloso, senza neppure prendersi la preoccupazione di averlo segnalato e illuminato
    adeguatamente?
    Speriamo che arrivino velocemente queste risposte e che si mettano in atto tutte le misure
    per evitare altri episodi del genere.
    Per quanto ci riguarda, non appena andremo al governo di questa città, sarà nostra cura
    rendere inoffensivo una volta per tutte il pericoloso gradone.
  • Portuali Trieste, dietrofront, la protesta continua

    Portuali Trieste, dietrofront, la protesta continua

    (ANSA) - TRIESTE, 17 OTT - Dietrofront del Coordinamento dei portuali triestini che, dopo il comunicato diffuso in serata, confermato dalla conferenza stampa tenuta dal leader Stefano Puzzer, è tornato sulla propria decisione sostenendo in un breve messaggio sui...

    Verona: Tudor, ci prendiamo primo tempo e lavoriamo

    Verona: Tudor, ci prendiamo primo tempo e lavoriamo

    (ANSA) - MILANO, 16 OTT - "Un vantaggio di 2-0 non lo vogliamo più, è già la terza volta": lo dice sorridendo Igor Tudor, a Dazn, al termine della sconfitta subita dal Milan a San Siro dopo che il suo Verona era riuscito a conquistare un doppio vantaggio nel primo...