Rimini. Evade dai domiciliari e va al parco con la droga in tasca: arrestato dalla Polizia  

Mag 26, 2021

  • Condividi l'articolo

    Nella serata di ieri, durante il normale servizio di controllo e presidio del territorio, agenti della Questura di Rimini hanno controllato due soggetti senegalesi all’interno del parco “Caduti nei Lager”, nei pressi del parco Fiabilandia.

    Alla vista dei poliziotti i due soggetti si allontanavano frettolosamente dalla zona. Insospettiti da questo atteggiamento volto ad eludere il controllo, i poliziotti hanno seguito i due fermandoli poco più avanti.

    All’atto del controllo, uno dei due soggetti, estraeva dalla tasca destra dei pantaloni, un piccolo involucro di carta bianca, gettandolo per terra. All’interno dell’involucro era presente una modica quantità di sostanza stupefacente di tipo hashish.

    Dal controllo sulle generalità del soggetto è emerso che lo stesso risultava gravato dalla misura restrittiva degli arresti domiciliari in sostituzione della detenzione in carcere emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari nel giugno 2020. A domanda degli operatori sul motivo per il quale si trovasse nel parco a quell’ora, lo stesso non ha fornito alcuna spiegazione plausibile.

    Il soggetto, già gravato da numerosi precedenti penali e di polizia, è stato arrestato per il reato di evasione e sanzionato per detenzione di stupefacenti per uso personale.