Rimini. Falsa testimonianza e sequestri negli uffici del Comune

Apr 24, 2021

  • Condividi l'articolo

    Un funzionario dello Sportello unico per le attività produttive del Comune è finito nei guai per la sua testimonianza nel processo che vede alla sbarra, accusato d’abuso d’ufficio, l’ex dirigente del Suap Remo Valdisserri. Tanto che il pubblico ministero titolare del fascicolo ha mandato i carabinieri della sezione di polizia giudiziaria della Procura a perquisire e sequestrare documenti nell’ufficio. Per lui si ipotizza il reato di falsa testimonianza. La vicenda è legata alla riapertura del delfinario nell’estate 2014 con i leoni marini.