RIMINI. Filippo Gambetta con preludio di Ciro Manigrasso: grande musica a Balfolk sur l’herbe al parco La Serra Cento Fiori venerdì 24

Giu 23, 2022

  • Condividi l'articolo

     

    Reduce dai principali festival folk, l’organetto di Gambetta inaugurerà il compleanno della comunità danzante tra Marche e Romagna a partire dalle ore 21 nel parco in via Galliano 19 (300 mt dal Ponte di Tiberio). Stand gastronomico dalle 19,30.

    Rimini – Ha proposto le sue composizioni nei principali festival folk del mondo – Edmonton Folk Festival, Kaustinen Folk Festival, Festival d’Ete? de Quebec, Vancouver Folk Music Festival. Ma domani, venerdì 24 giugno, l’organetto di Filippo Gambetta, suonerà per ballerine e ballerini a Rimini a Balfolk sur l’herbe, la rassegna di musica folk al parco della Serra Cento Fiori (via Galliano 19), ai bordi del parco XXV aprile, a 300 metri dal ponte di Tiberio.

    Secondo appuntamento della trilogia di concerti folk del Marecchia Social Fest, organizzati dalla Cooperativa Sociale Cento Fiori, l’attesa esibizione di Filippo Gambetta si dipanerà sulle note di sue composizioni legate al Bal Folk, repertorio a ballo sulle forme coreutiche tradizionali di Italia, Francia, Isole Britanniche, Scandinavia. L’affermato organettista genovese, che ha all’attivo 6 album, uno dei quali, Otto baffi, è stato premiato, ha collaborato con importanti musicisti tra cui Nuala Kennedy, Jean Michel Veillon, Max Manfredi, Riccardo Tesi, Jaron Freeman Fox, Oliver Schroer.

    Prima dell’esibizione di Filippo Gambetta, a partire dalle 21 scalderà il pubblico la fisarmonica di Ciro Manigrasso, artista “nostrano” che normalmente si esibisce con i Dottor Folk. Domani, venerdì 24, dalle 21 si esibirà con un a-solo esprimendo con la maestria che gli viene riconosciuta la passione ed il romanticismo della mazurka francese, che molti la considerano una sorta di “tango europeo”, non certo per i passi ma per l’emozionalità che la contraddistingue.

    Dalle 19,30 sarà aperto uno stand gastronomico per accogliere le ballerine e i ballerini di Marche e Romagna, che verranno a Rimini sia per il concerto di Filippo Gambetta e del preludio di Ciro Manigrasso, sia per festeggiare la “mazurka di compleanno”. Il fine settimana accanto al solstizio d’estate infatti viene considerato il genetliaco della comunità danzante nelle due regioni, che scelgono i luoghi più suggestivi delle città, in questo caso Rimini il venerdì, per danzare liberamente tra la gente.

    La trilogia del Marecchia Social Fest – Balfolk sur l’herbe si concluderà venerdì 1° luglio, alle 21,30, con il duo Di Doux, al secolo Sara Pierleoni e Giuseppe Grassi . Il loro progetto è nato dalla passione per la danza e la musica tradizionale, francese e italiana. Consociutissimi e apprezzatissimi negli ambienti del balfolk, Sara e Giuseppe offriranno un repertorio, per la maggior parte cantato, di brani tradizionali e contemporanei da Bretagna, Guascogna, Poitou, ma, perchè no, anche una dolce mazurka portoghese, o un forrò! Un invito al ballo con le “vibrazioni” di voce, fisarmonica e pianoforte.

    Ulteriori informazioni a comunicazione@coopcentofiori.it – cell 339 5472580

  • Morta a 96 anni Eleonora Sambri, la partigiana Mimì

    Morta a 96 anni Eleonora Sambri, la partigiana Mimì

    (ANSA) - BOLOGNA, 30 GIU - È morta a 96 anni la partigiana Eleonora Sambri, nome di battaglia Mimì. Ne dà notizia il Comune bolognese di Castel Maggiore. Nata il 3 maggio 1926 a Bentivoglio (Bologna), Eleonora Sambri iniziò il lavoro di mondina il primo giugno 1944....

    Atalanta respinge offerta della Lazio per Carnesecchi

    (ANSA) - BERGAMO, 30 GIU - "L'offerta della Lazio per Carnesecchi non è in linea col suo valore". Luca Percassi, amministratore delegato dell'Atalanta, smentisce che l'affare per il trasferimento del portiere dell'Under 21 nella Capitale sia in dirittura d'arrivo....