Rimini. Furti in due gioiellerie: in manette 45enne

In manette 45enne italiana, domiciliata a Rimini, per due furti compiuti nel dicembre 2020 a Prato e Lucca. La donna si era finta cliente per distrarre e derubare due gioiellerie ed è stata rintracciata dalla polizia in un alloggio di fortuna, all’interno del quale sono stati trovati anche indumenti compatibili con quelli indossati dalla persona immortalata, durante i furti, dalle telecamere. A Lucca aveva rubato un rotolo con sedici catenine d’oro, a Prato tre collane d’oro e diamanti del valore di 3500 euro.