Rimini. Furto in esercizio commerciale: arrestato

In data 4 aprile u.s. i Carabinieri della Stazione di Rimini Porto, impiegati nel quotidiano servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto in flagranza, per il reato di furto aggravato, G.N., 28/enne riminese, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

 

In particolare, il personale operante, interveniva in un esercizio commerciale sito lungo la via Nuova Circonvallazione della città malatestiana, in conseguenza del fatto che un individuo aveva lasciato l’esercizio dopo aver prelevato dagli scaffali tre kit inerenti smerigliatrici dal valore di circa 400 euro. Le indagini di polizia giudiziaria, immediatamente poste in essere dai militari, hanno consentito di porsi subito sulle tracce del malfattore, riuscendolo a fermare lungo la stessa via ove aveva cercato una via di fuga onde sottrarsi alle proprie responsabilità.

Condotto in caserma non ha potuto fare altro che ammettere quanto contestato. Dichiarato in stato di arresto, lo stesso è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Rimini Principale in attesa della celebrazione del rito direttissimo. A seguito dell’udienza di convalida, avvenuta il 5 aprile 2021 l’arresto è stato convalidato ed all’uomo è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria in attesa della celebrazione della prima udienza dibattimentale che si terrà nel mese di aprile p.v..

 

L’attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Rimini rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime pretese di legalità avanzate dai cittadini. Pertanto continueranno con assiduità i servizi di prevenzione e contrasto svolti dall’Arma dei Carabinieri, affiancando alla capillare perlustrazione del territorio una continua e attività info-investigativa, contattando la cittadinanza al fine di acquisire quante più notizie utili per prevenire il ripetersi dei reati ed assicurare alla giustizia gli autori di quelli già perpetrati.