Rimini. Giovane dimesso dal reparto di psichiatria una volta a casa si suicida: indagata medico

Feb 24, 2021

  • Condividi l'articolo

    Dimesso dal reparto di psichiatria dell’ospedale, una volta a casa si suicida. I genitori della vittima, un ragazzo di ventotto anni, sono convinti che sia stata sottovalutata la situazione e chiedono alla magistratura di fare chiarezza. Così la procura ha indagato la dottoressa che firmò le dimissioni del paziente, dopo un periodo di ricovero giudicato congruo e adeguato al caso, con l’ipotesi di reato di omicidio colposo. I fatti risalgono al 2019 quando il giovane decise di ingerire il liquido antigelo del trattore. Morì in ospedale, senza mai essersi ripreso dal coma, il 24 maggio. Il confronto peritale partirà a giorni, le conclusioni, in udienza, sono previste a luglio.

  • New York introduce il pass per palestre e ristoranti

    New York introduce il pass per palestre e ristoranti

    La città di New York si appresta, prima negli Usa, a chiedere il certificato di vaccinazione per l'ingresso nelle palestre e nei ristoranti, sia per i clienti che per i dipendenti. La norma che dovrebbe essere annunciata dal sindaco Bill de Blasio, scrive il New York...

    Calcio: Cagliari;Nandez rientra in Italia ma andrà all’Inter

    Calcio: Cagliari;Nandez rientra in Italia ma andrà all’Inter

    (ANSA) - CAGLIARI, 03 AGO - Nandez di ritorno in Italia e in Sardegna: il permesso extra concesso dal Cagliari dopo la Copa America scade oggi. Domani, espletate tutte le procedure anti Covid, l'uruguaiano potrebbe essere ad Assemini per il primo allenamento della...