Rimini. Gioventù nazionale e Fratelli d’Italia in piazza per Giulio Cesare

Giu 22, 2021

  • Condividi l'articolo
    Gioventù nazionale e Fratelli d’Italia in piazza per Giulio Cesare

    Quest’oggi Gioventù Nazionale e Fratelli d’Italia sono scesi in Piazza Tre Martiri per protestare contro la decisione della Giunta comunale di trasferire la statua di Giulio Cesare dalla caserma, al Lapidario del Museo della Città.
    Negli ultimi giorni anche l’ANPI Rimini si è espressa in favore della scelta della Giunta comunale, affermando che un ipotetico trasferimento della statua in piazza configurerebbe un’offesa ai danni dei tre martiri e dell’antifascismo.
    Il Presidente di Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fratelli D’Italia, Flavio Mauro: “Il ritorno della statua di Giulio Cesare in piazza Tre Martiri rappresenta un vantaggio per l’intera cittadinanza e non solo, è un pezzo della storia della nostra città che va tutelato e valorizzato. Dopo 68 anni di permanenza all’interno dell’omonima caserma è giunto il momento di riportarla nel foro dell’Ariminum romana e non di nasconderla all’interno del Museo della Città come vuole la giunta comunale.
    Il trasferimento della statua in piazza non corrisponde ad un richiamo a Benito Mussolini e al fascismo in generale, come vorrebbe far credere la sinistra, bensì è un modo per valorizzare la storia della nostra città, non solo agli occhi dei riminesi ma anche dei turisti.
    L’ANPI la smetta di offendere la cultura e di vedere il fascismo in ogni cosa.
    Sono più di 70 anni che l’ANPI, mossa da mera furia idiologica, cerca di cancellare ed oscurare la storia, adesso basta, noi, giovani del XXI secolo, non ci stiamo!
    Per questa ragione abbiamo deciso di avviare una raccolta firme online sul sito change.org e dalle prossime settimane anche presso i nostri banchetti, con lo scopo di sensibilizzare l’amministrazione comunale circa questo tema.”
    Presenti anche il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Gioenzo Renzi, il Portavoce Nazionale di Gioventù Nazionale Stefano Cavedagna ed il Presidente Regionale di Gioventù Nazionale Lorenzo Donato.
    —————————————————————-
    Il Flash Mob si terrà alle ore 16:00 in piazza Tre Martiri, SEGUIRANNO FOTO!
    SEGUIRA’ LINK PETIZIONE
  • Rimini. In provincia di Rimini i nuovi casi sono 43

    Rimini. In provincia di Rimini i nuovi casi sono 43

    Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 395.850 casi di positività, 365 in più rispetto a ieri, su un totale di 22.428 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è...

    Covid: Fedriga, verso il dimezzamento del costo dei tamponi rapidi

    Covid: Fedriga, verso il dimezzamento del costo dei tamponi rapidi

    "Il protocollo che propone alla Conferenza delle Regioni il generale Figliuolo va verso una riduzione importante del costo del tampone" rapido, che "sarà circa un dimezzamento e per determinate categorie come i minori si ridurrà ulteriormente e ci sarà un contributo...