Rimini. Grave incidente: il sammarinese è in prognosi riservata a causa dei traumi a testa e torace

Giu 4, 2021

  • Condividi l'articolo

    Giornata terribile quella di ieri con due incidenti particolarmente gravi che hanno visto coinvolti il riccionese Alessandro Signorini, 35 anni (figlio del famoso ristoratore riccionese, titolare del ristorante Azzurra) e Giuseppe Taddei, 28 anni, autista soccorritore infermiere dell’ospedale di Stato di San Marino. Entrambi sono ricoverati al Bufalini di Cesena. Il primo nel reparto di Medicina d’urgenza: preoccupano molto le lesioni riportate alla gamba destra. Critica la situazione del giovane sammarinese. I traumi alla testa e al torace hanno costretto i medici che l’hanno preso in carico appena sbarcato dall’elicottero, ad affidarlo ai colleghi della Rianimazione. Per lui la prognosi è riservata.