Rimini. Ha sfregiato il “più bello d’Italia”: partito il processo

Set 17, 2021

  • Condividi l'articolo

    I fatti risalgono all’anno scorso e l’episodio è accaduto all’interno dell’area all’aperto di una discoteca di Misano Adriatico. Al culmine di una discussione legata al presunto “sconfinamento” sul tavolo condiviso e prenotato da due diversi gruppi di clienti partecipanti a una cena musicale un ventenne di Bologna avrebbe afferrato una bottiglia per lanciarla direttamente contro la faccia dell’ex Mister Italia. Il gesto gli provocò una “ferita lacero-contusa guaribile in sette giorni” lasciando una cicatrice sotto l’occhio. Di qui la querela e il processo per lesioni iniziato davanti al giudice del Tribunale di Rimini e subito slittato a gennaio.

  • Covid: Russia chiude attività lavorative per nove giorni

    Covid: Russia chiude attività lavorative per nove giorni

     Il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato che a causa della situazione epidemiologica in Russia saranno dichiarati "giorni non lavorativi" quelli dal 30 ottobre al 7 novembre ma col mantenimento della retribuzione: lo riporta la testata online Meduza. La...