Rimini. I depositi pro capite nella provincia di Rimini crescono del 7,7% nei primi otto mesi dell’anno

I depositi pro capite nella provincia di Rimini crescono del 7,7% nei primi otto mesi dell’anno . Un dato che il Sole 24 Ore fotografa con una indagine sull’intero territorio nazionale prendendo come riferimento il periodo 1° gennaio 31 agosto in base ai dati della Banca d’Italia sulla raccolta bancaria, collocando la provincia di Rimini al 37° posto (prima Ragusa, ultima Roma). Un dato che rapportato ai depositi delle famiglie consumatrici si attesta all’1,1%.