RIMINI. “I Giusti fra le Nazioni come esempi di azione politica”: gli studenti della scuola media Bertola concludono il progetto promosso dall’Attività di Educazione alla Memoria del Comune

Mag 29, 2021

  • Condividi l'articolo

     

    Si è concluso questa mattina,  sotto al gazebo del giardino delle scuole media Bertola, l’importante progetto denominato “I Giusti fra le Nazioni come esempi di azione politica – Chi salva una vita umana salva un mondo intero”.

    Un lungo ed interessante percorso formativo e di approfondimento storico, indirizzato a 50 studentesse e studenti delle due classi 3^ “B” e 3^ “E” della scuola media riminese.

    All’evento conclusivo erano presenti, oltre ai ragazzi, la Presidente del Consiglio Comunale Sara Donati, la Dirigente scolastica Ciffolilli Antonietta, le insegnanti, Daniele Susini, Patrizia Di Luca e Laura Fontana, Responsabile Attività di Educazione alla Memoria del Comune di Rimini.

    Promosso durante l’anno scolastico tra le attività di Educazione alla Memoria, il progetto educativo sui Giusti,  ha meritato l’assegnazione di un premio, da parte dell’Assemblea Legislativa, nell’ambito del progetto denominato “conCittadini”. Un riconoscimento che concorrerà a sostenere le attività di educazione alla memoria, con un’attenzione particolare al tema dei Giusti, specificatamente rivolte agli studenti e alle studentesse, per il prossimo anno scolastico. Durante l’evento sono stati donati dei libri che rimarranno a disposizione dei ragazzi della scuola Bertola.

    Il progetto si è concentrato su un approfondimento – presentato direttamente dai ragazzi, con recite, letture e racconti – della storia italiana durante le persecuzioni degli ebrei e la Shoah e sulla storia del territorio di Rimini, dove alcuni cittadini seppero agire con coraggio, proteggendo diverse famiglie di ebrei stranieri e italiani che cercavano di scampare alle deportazioni. Il Comune di Rimini è da sempre attento al mondo della scuola, agli strumenti e alle metodologie necessarie per trasmettere il messaggio dei Giusti. Per questo motivo è nato, con il contributo ed il coordinamento didattico dello storico Daniele Susini, questo percorso didattico per gli insegnanti e gli studenti che vogliono continuare ad approfondire le biografie dei Giusti, i contesti storici e i temi di attualità.