RIMINI. I libri viaggiano in cargo bike: 371 i libri consegnati in cargo bike in 2 scuole primarie del territorio per il prestito della Biblioteca Gambalunga

Lug 6, 2021

  • Condividi l'articolo

     

     

    Non si tratta solo della diffusione di libri, ma anche della diffusione di una nuova cultura della mobilità, soprattutto per le nuove generazioni. Il trasporto – in cargo bike – dei libri dalla biblioteca Gambalunga ad alcune scuole del territorio è un’iniziativa promossa dal Comune di Rimini per avvicinare anche i giovanissimi alle innovative modalità con cui ci si può spostare nel centro urbano.

    Una sperimentazione, che ha permesso di far arrivare 371 libri della biblioteca Gambalunga ai bimbi delle prime due scuole primarie che hanno aderito al progetto. In particolare, la scuola Carla Ronci di Torre Pedrera,  che ha partecipato con 8 classi a cui sono stati consegnati 251 libri; e la scuola primaria Montessori di Rimini che ha aderito con 6 classi, a cui sono stati consegnati 120 libri.

    Le cargo bike si sono dimostrate un mezzo capace di valorizzare l’esperienza del prestito e della lettura, in un’ottica di inclusione e diffusione della cultura legata alla mobilità sostenibile. I libri sono poi stati ritirati sempre da cargo bike alla fine della scuola e riportati in biblioteca.

    Come noto la Biblioteca Gambalunga lo scorso 6 maggio ha aderito a questa sperimentazione, promossa dal Comune di Rimini per far conoscere, anche ai giovanissimi le nuove bici da carico. Una prova in previsione di settembre, quando il servizio potrà diventerà stabile e servirà tutte le scuole del territorio riminese. Questa iniziativa è possibile grazie alla collaborazione tra Comune di Rimini e Bikepark, la nuova velostazione presente davanti alla stazione ferroviaria di Rimini che fornisce, oltre ad una ciclofficina attrezzata, parcheggio custodito e noleggio di biciclette, deposito bagagli. Al Bikepark, oltre a noleggiare biciclette e ebike, è possibile provare anche le tre cargo bike a pedalata assistita acquistate grazie ai fondi del progetto europeo Horizon 2020 “CCC- CityChangerCargobike” di cui il Comune di Rimini è partner.

    Le tre cargo bike attualmente a disposizione rispondono ad altrettante esigenze diverse: una è adatta per il trasporto di carrozzine e di persone con ridotte capacità motorie; la seconda è utile per il trasporto merci grazie al grande cassone frontale; la terza invece è dedicata alle famiglie, con seduta per bambini frontale, coperta in caso di pioggia e a protezione dal freddo. Per consentire a tutti di provare questo nuovo mezzo, che in molte città europee è già utilizzata come seconda auto familiare, oggi è possibile richiedere l’affitto gratuito della cargo bike per 15 giorni.