Rimini. “Il gruppo FRATELLI D’ITALIA Rimini, chiede le DIMISSIONI del Presidente del Consiglio Comunale”

“Il gruppo FRATELLI D’ITALIA Rimini, chiede le DIMISSIONI del Presidente del Consiglio Comunale dott.ssa Sara Donati a seguito della sua firma al Manifesto Elettorale #IOSTOCONEMMA.

Non è accettabile, da parte di una figura super partes eletta all’unanimità da tutto il consiglio comunale di Rimini, l’entrata nella bagarre politica a sostegno dell’uno o dell’altro candidato del Partito Democratico.

Il Regolamento del Comune prevede che: “Il presidente nell’esercizio delle sue funzioni deve ispirarsi a criteri di imparzialità”. Ebbene noi riteniamo che il Presidente, a causa della rottura nelle file della maggioranza, delle lotte di potere in atto, dei continui sgambetti tra coordinatori e consiglieri vari, e delle ormai prossime Primarie del Partito Democratico, non possa più svolgere il suo ruolo come Istituzionalmente richiesto.

Chiediamo quindi l’immediato RITIRO della firma a favore della Petitti oltre ad il ritiro del sostegno pubblico manifestato o, in alternativa, le immediate DIMISSIONI dal suo ruolo di Presidente del Consiglio Comunale.

Federico Brandi (Portavoce Provinciale fdi)

Gioenzo Renzi (Capogruppo Fdi)

Carlo Rufo Spina (Consigliere Fdi)

Filippo Zilli (Consigliere Fdi)